Warning: Use of undefined constant HTTP_HOST - assumed 'HTTP_HOST' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.unitipersoveria.it/home/includes/head.php on line 13

Warning: Use of undefined constant REQUEST_URI - assumed 'REQUEST_URI' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.unitipersoveria.it/home/includes/head.php on line 13
Il Futuro dell'Italia si gioca a Sud - Un plauso alla Dott.ssa Gesina Cardamone
Categoria Articolo

Il Futuro dell'Italia si gioca a Sud - Un plauso alla Dott.ssa Gesina Cardamone


Postato Redazione il nella categoria Archivio 2011 - 2021

Doveroso, da parte del "Gruppo Uniti per Soveria", fare un plauso alla dott.ssa Gesina Cardamone,per l'interessante evento dalla stessa organizzato, curato e moderato, svoltosi per l'occasione presso l'Officina della Cultura del Reventino, struttura inaugurata il 14/05/2016 dall'Amministrazione "UxS".

La presentazione del libro "Il Futuro dell'Italia si gioca a Sud", del dott. Francesco Lo Giudice, Responsabile Cultura Anci - Associazione Nazionale dei Comuni d'Italia - Giovani Calabria, dott. di ricerca in Sociologia Politica, studioso e scrittore, deve considerarsi una delle prove che il futuro del meridione è nelle mani dei giovani ed, in particolare, di giovani ambiziosi, di cultura e curiosi come l'autore del libro.

In un susseguirsi di metafore il bravo Lo Giudice è riuscito, a pieno, a catalizzare l'attenzione di tutti i presenti, incuriositi ed attratti dal suo positivismo coinvolgente.

Alla base dell'intervento dell'autore vi è la cultura: "Senza cultura non vi può essere progresso" .

"Se io ho una mela e tu hai una mela, abbiamo due mele. Se io ho una idea e tu hai un'idea, abbiamo due idee. La cultura è cumulativa. Solo l'unione di idee propositive da parte dei giovani può essere il volano della rinascita del Sud".

Con la lettura dei brani, da parte del bravissimo dott. Samuele Anastasio, si è tentato di far comprendere che nel Sud c'è fame di progresso al quale bisogna dare risposte immediate. Il sistema può essere cambiato in diversi modi "ad esempio, tagliando l'erba secca intorno al fuoco. Solo impegnandoci a valorizzare ciò che abbiamo il fuoco si può spegnere" .

L'autore continua affermando che per uscire da questo vortice, da questo pessimismo dilagante,bisogna non soltanto valorizzare ciò che di bello c'è nella nostra terra (che non è poco) ma, contestualmente, essere esageratamente ottimisti per poter ritornare ad una situazione di normalità.

"Gli ostacoli sono solo nella nostra mente. La mentalità è una gabbia invisibile. Cambiare la mentalità significa avere il coraggio di vedere che la realtà non è solo negativa, anzi!".

Speriamo, in futuro, di poter assistere nuovamente a lezioni magistrali, quale quella tenuta nella serata di ieri sera, dal dott. Lo Giudice e di poter affrontare i seri problemi che attanagliano il meridione, con quell'ottimismo sprigionato dall'autore... Un buon inizio può essere, di certo, la lettura del Suo libro.