Categoria Articolo

L'istituto "Gianni Rodari" mantiene autonomia


Postato il nella categoria Archivio 2011 - 2022

La Giunta comunale di Soveria Mannelli, nell'ultima seduta, ha deliberato di confermare all'amministrazione provinciale di Catanzaro (dalla quale tra l'altro non ha ricevuto alcun invito alla conferenza sul dimensionamento scolastico per l'anno scolastico 2014/2015 e per questo tenutasi il 17 novembre scorso in assenza di ogni rappresentanza del Comune di Soveria Mannelli che pure ritiene tale tematica particolarmente meritevole di attenzione politica-istituzionale), l'attuale assetto dell'istituto comprensivo "Gianni Rodari", con il conseguente mantenimento della sua completa autonomia. Scelta, questa, dettata anche in conseguenza dell'accorpamento già avvenuto nell'anno scolastico 2009/2010, con l'istituto comprensivo di Carlopoli, che conta oggi complessivamente 405 alunni.
Al riguardo la Giunta ritiene che non si possa rivoluzionare con cadenza biennale l'assetto scolastico di un territorio senza adeguatamente e scrupolosamente considerare l'insieme dei fattori sullo stesso incidenti.
L'amministrazione comunale, inoltre, non condividendo la proposta formulata all'amministrazione provinciale autonomamente ed unilateralmente dal Comune di Decollatura, specifica che si impegna a continuare a mantenere a proprio carico e a sostenere le spese relative all'ufficio di dirigenza scolastica
Nella delibera viene anche evidenziato che l'istituto comprensivo "Gianni Rodari", con riferimento alle nuove disposizioni per il dimensionamento degli istituti scolastici risulta normo-dimensionato, anche in considerazione dei dati offerti dal servizio demografico del Comune di Soveria Mannelli che attestano un favorevole andamento delle nascite tale da far prevedere, per gli anni a venire, un incremento della popolazione scolastica nel rispetto dei parametri previsti.